Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

REDAZIONALE DIETA

REDAZIONALE DIETA

Una manciata di energia e
i nutrienti dalla frutta secca

La categoria della frutta secca a guscio nelle sue molteplici varietà comprende: noci, mandorle, nocciole, pistacchi, pinoli, noci di macadamia e brasiliane, noci pecan ed anacardi.

Sono ormai note le svariate proprietà della frutta secca, spesso descritta come una miniera di nutrienti ed antiossidanti. Infatti, il suo contributo in un’alimentazione salutare e bilanciata è fondamentale. È adatta per poter essere consumata in qualsiasi momento della giornata: a colazione insieme ad uno yogurt senza zuccheri aggiunti, come spuntino spezza fame di metà mattina/ pomeriggio oppure nei pasti principali per arricchire le insalatone. È un alimento estremamente versatile in cucina che si presta molto bene nella preparazione sia di condimenti per la pasta che di creme spalmabili dolci.

Gli elementi che rendono la frutta secca a guscio un alimento prezioso per la salute ed il benessere dell’organismo sono molti. È una discreta fonte di proteine, tanto che le linee guida per una sana e corretta alimentazione suggeriscono che possa essere utilizzata nell’ambito di un pasto in sostituzione di un’altra fonte proteica.

Presenta un buon quantitativo di fibra e di acidi grassi essenziali, in particolar modo della serie Omega-3, fondamentali per migliorare il profilo lipidico e ridurre il rischio di patologie cardiovascolari. Inoltre, la frutta secca a guscio è ricca di vitamine del gruppo B, come l’acido folico, e la vitamina E, di cui sono note le proprietà antiossidanti. Contiene un’elevata concentrazione di sali minerali ed oligoelementi come potassio,magnesio, ferro e rame coinvolti nell’attività nervosa con benefici su concentrazione, energia e buonumore.

Nonostante l’apporto calorico sia elevato, è stato dimostrato che il consumo di una porzione pari a 30g di frutta secca al giorno rientri in un corretto e sano regime dietetico.

Ingredienti

  • 130g farina O oppure farina di riso
  • 180g crema spalmabile nocciole Dietalab
  • 1 cucchiaio olio di semi (es. girasole)
  • 1 uovo
  • q.b. crema spalmabile nocciole Dietalab per decorare

Utilizzare la farina di riso, nella versione senza glutine.

Preparazione

  • In una ciotola unite la crema spalmabile Dietalab con l’uovo e l’olio, miscelando gli ingredienti con l’aiuto di una frusta, fino ad ottenere un composto omogeneo.

  • Aggiungete poi la farina setacciata e lavorate l’impasto per qualche minuto. Fate riposare il panetto avvolto nella pellicola trasparente in frigorifero per almeno 15′.

  • Trascorso il tempo necessario, riprendete l’impasto e formate delle palline di circa 15g ciascuna, per un totale di circa 25 nocciolini. Posizionateli su una leccarda ricoperta con la carta forno e con un dito create una cavità su ogni nocciolino.

  • Infornate (con forno statico caldo) a 180°C per 8′. Una volta raffreddati, decorateli con dei ciuffetti di crema spalmabile Dietalab alla nocciola.

Farmacia Bucci Online
Invia su Whatsapp